Aspirazione Industriale Veneta Logo

Le tipologie disistemi di filtrazione industriale sono davvero molte e il loro impiego nei settori industriali dipende dalle necessità di intervento. In questo contesto andremo ad analizzare nel dettaglio i filtri a cartuccia autopulenti, descrivendo il loro funzionamento e i vantaggi che ne derivano dal loro utilizzo.

Aspirazione Industriale Veneta, che sa quanto sia fondamentale la qualità dell’aria in tutti gli ambienti di lavoro, produce tutti i sistemi di aspirazione e abbattimento delle polveri all’interno delle proprie officine, permettendo quindi la completa personalizzazione dei prodotti.

Funzionamento e vantaggi dei depolveratori a cartucce

I filtri a cartuccia autopulenti sono sistemi impiegati per separare le polveri o altre particelle solide presenti nell’aria all’interno di un ambiente.

Essi sfruttano i vantaggi offerti dalla pulizia ad aria compressa in controcorrente. Nel dettaglio: un getto d’aria compressa viene soffiato nel senso contrario alla filtrazione all’interno delle cartucce; in questo modo le polveri o le altre particelle si distaccano e cadono in un sistema di raccolta. Cosi facendo il flusso d’aria trattato esce dal depolveratore ripulito dagli elementi inquinanti.

Il getto d’aria può essere attuato con una frequenza regolabile attraverso delle “centraline” elettroniche che comandano le elettrovalvole, in modo da poter variare, secondo la necessità lavorativa, il processo di depolverazione.

I vantaggi che derivano da questo sistema di filtrazione industriale sono vari e riguardano l’efficienza e l’economicità dell’impianto:

  1. L’ingombro è minimo: infatti le dimensioni sono contenute in riferimento all’elevata superficie filtrante disponibile;
  2. La superficie filtrante è 20 volte maggiore, a parità di dimensioni, rispetto ai tradizionali filtri a maniche;
  3. L’ampia modularità e le diverse tipologie di materiali filtranti consentono di coprire la quasi totalità di problematiche di ogni settore di impiego;
  4. È autopulente;
  5. L’efficienza della filtrazione è del 99,92% secondo i test B.I.A. (Istituto Interprofessionale per la Sicurezza del Lavoro).

Depolveratore industriale in funzione: un esempio di impiego nel settore calzaturiero

Uno degli impianti realizzati da Aspirazione Industriale Veneta riguarda un’azienda di Venezia che si occupa del settore calzaturiero.

In questo caso è stato realizzato su misura un impianto di aspirazione per polveri. Nello specifico è stato impiegato un sistema con filtro a cartucce autopulente con ciclone decantatore e inverter per la regolazione dei flussi.
Il ciclone decantatore è una parte fondamentale del sistema di abbattimento delle polveri perché il flusso d’aria, entrando tangente al ciclone, viene depurato delle particelle inquinanti; e l’intera azione avviene sfruttando la forza di inerzia. L’inverter è invece un convertitore di frequenza utilizzato da Aspirazione Industriale Veneta nella realizzazione dei suoi impianti, al fine di garantire un recupero energetico e ridurre il consumo e l’inquinamento.

Il filtro realizzato è inoltre stato dotato di sistema antincendio e di rotocella di scarico del materiale filtrato in big bag.
Un plus è la presenza di una serranda elettropneumatica di sezionamento sulle varie linee di aspirazione, che permette il miglior controllo del flusso.

Per la tubazione infine, sono stati impiegati tubi zincati (e verniciati RAL 9000 per avere un minor impatto estetico all’interno dello stabilimento), ideali al fine di evitare l’ossidazione del materiale e l’inquinamento del flusso d’aria trasportato.

 

Sopralluogo gratuito - Aspirazione Industriale Veneta
CONTATTACI PER INFORMAZIONI O RICHIEDI UN SOPRALLUOGO GRATUITO
Clicca qui